Il CARSEX… secondo me

Quando si parla di Sesso in auto, in molti stropicciano il naso e mi dicono: “ROBA DA GIOVANI!”.

Effettivamente, lo si usa come escamotage per “far qualcosa” quando si è giovani, ma chi dice che dopo una certa età non si possa fare? O meglio dire, chi dice che l’auto non possa più essere utilizzata per divertirsi un po’?

Io credo che l’auto possa essere usata sia all’interno che all’esterno (meteo permettendo) sia per fare sesso che per concludere la serata in altri modi. Una delle posizioni classiche del carsex è sul sedile passeggero, lei sopra. Classico, anche per chi si approccia o non si è mai approcciato. Ma ci sono altre mille posizioni possibili. A pecorina per esempio, o a missionaria. Il limite è solo la fantasia (e quanto la coppia abbia voglia di essere contorsionista).

Parere personale, sia per il BDSM che per il sesso, preferisco l’esterno. Il contatto con la natura, rende la cosa ancora più intima ed ancora più eccitante se la partner è dello stesso parere. Ovviamente!

All’esterno si può sfruttare il cofano, il tetto, le portiere. Chi ha detto che l’auto è solo un mezzo di trasporto persone? Può anche essere di trasporto sessuale…

Non starò qui a farvi la ramanzina, occhio però alle multe e alle denunce.

Perchè fare l’amore è bello, ma farlo sicuro è tutta un’altra cosa 🙂

0

Pubblicato da

MrSix

Un ragazzo che Ama il BDSM