#1 Dicembre

Tecnica BDSM – SPANKING
E’ la pratica BDSM / BONDAGE più usata nel gioco di ruolo. Non esiste sub al mondo che non abbia provato e non si sia sentita trascinata da questa pratica.

In sostanza, il/la sub assume una posizione comoda per ricevere “colpi” dal proprio DOM.
E’ una tecnica base ma vorrei dare qualche consiglio a chi colpisce e chi riceve:

SLAVE/SUB/SOTTOMESSI
Non lasciare MAI in mano al DOM il potere di decidere se lasciare o no segni. Alcuni di questi potrebbero essere permanenti ed indelebili!
Non indurire il gluteo durante il colpo, potrebbe fare molto male!
Non fatelo se non vi sentite sicuri!
Ammorbiditelo sempre, dopo una sessione abbastanza dura, con della crema idratante. Farà miracoli!

DOM/MASTER/PADRONI
Non prendete mai iniziative strane e colpire forte per lasciare segni, non serve assolutamente a nulla se non è consensuale!
Immobilizzare, anche solo con una corda, può rendere il gioco ancora più interessante ma occhio a dove e come immobilizzate!
Si comincia sempre piano, mai esagerare da subito. I traumi da spanking sono i peggiori per i sub che subiscono in questo molta violenza!
I punti da colpire sono: basso gluteo e gambe. Ogni punto superfluo deve essere condiviso!
Usare un cuscino che alzi il culetto mentre è a pancia in giù sul letto, ti darà modo di avere sott’occhio la situazione!

Dubito esista una tecnica di dominio più antica di questa. Era usata in antichità (come la maggior parte delle tecniche BDSM) come strumento di tortura.
Si può fare spanking partendo dal basso, con le mani. E’ adorabile sentire il colpo sotto le dita. Poi esistono le fruste, ma parliamo di altro…

E voi? Cosa avete provato del bdsm? Scrivetemelo sui social!

0

Pubblicato da

MrSix

Un ragazzo che Ama il BDSM