L’uomo imperfetto…


Sono un uomo, sì…ho le sembianze di un uomo che probabilmente vedrete in giro. Beh, chi può dire il contrario?
In maniera completamente ovvia potrei dire di voler essere diverso dagli altri, proprio perchè non voglio essere come il resto della massa.

Sono anni che sono diventato quel che ora posso dire con certezza di essere: un uomo sì, ma non uguale agli altri.
Questa considerazione arriva da uno spunto. Un avvenimento così stupido ma interessante sotto il punto di vista riflessivo.

Sono stato contattato da una coppia di Novara che, mi aveva già trovato al night club, ma essendo loro alla prima esperienza a tre, hanno ben pensato di contattarmi e chiedermi come potevano fare per entrare nelle mie “grazie”, come dicono loro. E così mi hanno contattato su whatsapp, proprio qualche giorno fa.

La conversazione è stata talmente sterile e di poco conto che non ho fatto molto caso alle risposte, ma rileggendole, prima di scrivere questo post, mi rendo conto che c’ era un problema di base. LORO CERCAVANO UN UOMO, UN PORCO, UN ESIBIZIONISTA, UN MENEFREGHISTA.

Partiamo dall’inizio. La loro ricerca era basata prettamente su qualcuno che potesse interessare alla sua lei. Premetto, parlavo con lui, bisessuale, alla prima esperienza sessuale a tre ma con me solo ed esclusivamente BDSM.

La discussione partii ovviamente con una descrizione approfondita della loro coppia e successivamente con una descrizione di quel che sono io, blog completo. La loro risposta è stata secca: “O ci fai vedere il tuo corpo nudo o mi spiace, la conversazione si chiude qui”.
Io allibito, in quel momento mi sono sentito come qualsiasi altro uomo sulla faccia della terra, quasi “usato” da tale comportamento, come se fosse un qualcosa di obbligatorio il mostrarsi! E invece nulla. Menefreghismo più totale.

Nonostante avessi cercato in qualche modo di far capire che non è il modo giusto per approcciarsi con me, soprattutto per il ruolo che cerco di ricoprire, ho ricevuto una bella porta in faccia dicendo: “Sicuramente sei fake! Ce l’hai piccolo e poco ci importa di te!”.

Ecco, da qui partono le mie considerazioni. Tutte (e dico tutte) le persone che hanno avuto a che fare con me, sanno (e lo sanno molto bene) che non ho MAI mandato foto di nudo. Non perchè non possa permettermelo, anzi. Da buon esibizionista mi piace mettermi in mostra, ma per quale motivo dovrei farlo dietro ad un telefonino?
Su cosa si basa una discussione verbale sul piacere di un momento passato divertendosi? Su una foto di nudo? Facendo vedere che cosa?…

Rimango allibito e schifato quando, da uomo, ricevo foto di bisessuali con il loro fringuello in vista, quasi a dimostrare che ce l’hanno bello. E quindi? Cosa vuoi dimostrarmi? Di essere bello o di essere frustrato?

A volte, mi metto nei panni delle donne e rimango lì a pensare che forse a qualcuna possa interessare, ma al resto che cancellano e bloccano un atto così stupido, non sarebbe il caso di mandarli a quel paese?

Ma torniamo a noi. Forse mi faccio troppi problemi perché forse ho modificato il mio modo di vedere il sesso. Duro troppo a lungo o forse riesco a controllare i miei istinti a tal punto da riuscire a mantenere cauto e tranquillo il mio gioiello anche nei momenti in cui vorrei tirar giù le mutande. Ma in questo credo di essere un po’ più donna.

Per questo sono un uomo imperfetto. Fiero di esserlo.

1
Ciao! Hai bisogno di parlare con me? Scrivi pure qui sotto!
Baci Caldi... MrSix ♥
Powered by