Poliamoroso


Da quando sono tornato da un viaggio a Verona, ho scoperto che tutte le mie certezze sulla mia sessualità erano nient altro che bugie.
Bugie su quello che la società di vuole far essere, o su quello che l’etica impone.
Sono un poliamoroso, in molti diranno, ma va? Ma veramente? E da quando?

Beh, la verità è che ho la consapevolezza di riuscire ad amare più persone da ormai troppo tempo e riesco anche a dedicare il giusto tempo da ognuna di loro. Anche se ammettiamolo, il fatto di avere a che fare con più donne contemporaneamente ed avere per tutte lo stesso interesse, non è da persona normale. Ma è proprio questa la chiave scatenante.

Una delle mie regole principali all’inizio di ogni relazione è quella di essere (io) l’unica persona importante ed essere per la mia partner l’ancora di salvataggio. Ovviamente a tutto ciò bisogna aggiungere attenzioni e quant’altro. Ed ecco qui la ricetta perfetta per incastrarsi in relazioni poliamoroso/polisessuali.

In fondo la monogamia non mi è mai piaciuta, è solo un etichetta che non mi appartiene da anni. E quando hai una relazione da sposato con una donna che la pensa come te beh, cosa si può voler di più?

Amo mia moglie ed amo la creatura che porta in grembo, colei che mi porterà ad essere una persona più responsabile, ma amo l’etichetta che mi hanno stampato addosso negli anni.

Ma questo articolo lo dedico a colei che oggi, durante una battuta:
Io: “La vita sarebbe stata più facile se io avessi saputo che fossi poliamoroso”
Lei: “No, non sarebbe cambiato nulla”
Io: “E perché?”
Lei: “Perché sei una troia!”
Ovviamente tutto condito da una risata. Ma non aveva tutti i torti.

Amo mia moglie, come amo la mia slave.
Essere poliamorosi è anche questo. Amare!

E l’amore non ha generi. L’amore è amore!

Open chat
1
Ciao! Hai bisogno di parlare con me? Scrivi pure qui sotto!
Baci Caldi... MrSix ♥