December 10th


BDSM TECHNIQUE = BREATHPLAY

What could we say about this technique? It’s a very well known practice even by couples who just have some sane sex. But, here, we want way more!
It’s a practice called “erotic asphyxia”, which takes the partner to “stop” or “avoid breathing”.

A classic situation of a Dom tightening their hand around the sub’s neck. Who’s never done that even during a Vanilla intercourse???
In BDSM there are different tendencies for this kind of game, as you can use plastic bags, clothespins for the nose and, why not, even chloroform to “daze”.

CAREFUL THOUGH, as this practice can be very dangerous if you don’t know the limit. You’re always playing with a person’s breath. Don’t forget that!

What do you think about it???

0

10 Dicembre


TECNICA BDSM = BREATHPLAY

Che dire di questa tecnica? E’ una pratica molto conosciuta anche dalle coppie che fanno solo del sano sesso. Ma qui vogliamo molto di più!
E’ una pratica chiamata “asfissia erotica”, cioè porta il partner a “bloccare” o “evitare di respirare”.

Classica situazione di un dom che stringe forte il collo alla sub. Chi non l’ha mai fatto anche nel Vanilla???
Nel BDSM però ci sono svariate inclinazioni a questo tipo di gioco, in quanto si possono usare sacchetti di plastica, mollette da bucato per il naso e perchè no, anche cloroformio per “intontire”.

ATTENZIONE PERO’, questa pratica può essere molto pericolosa se non si conosce il limite. Si gioca sempre con il respiro delle persone. Non dimentichiamolo!

Voi che ne pensate???

0

December 9th


BDSM TECHNIQUE = CHASTITY

It’s one of the practices with more of a mental torture, rather than physical or sexual.
It’s about inhibiting the access to sexuality by using tools like chastity belts or suitable gear for this kind of practice.

It’s usually used by MISTRESSES to “educate” their slaves, they put small constrictive cages on their subs’ penis and they turn them on, making them suffer for the constriction.
It’s a practice that falls into SM, but it’s always good to remember that there are very interesting “chastity” games for Bondage, too. “Denying the orgasm” is included in actions linked to chastity.

Tools? Penis cages, chastity belts or anything that could restrain the slaves’ desire. For both women and men.

I’m not really passionate about this practice, but seeing how a mistress can play with their slaves’ mind using this techniques is pretty exciting.

What do you think? 🙂

1+

#9 Dicembre


TECNICA BDSM = CASTITY

E’ una delle pratiche con una tortura mentale, più che fisica e sessuale.
Si tratta di inibire l’accesso alla sessualità utilizzando attrezzi come cinture di castità o “arnesi adepti per questo tipo di pratica.

In genere è utilizzato dalle MISTRESS per “educare” i propri schiavi, apponendo gabbiette contenitive molto piccole sul pene ed eccitarli, facendolo così soffrire per la costrizione.
E’ una pratica che rientra nel SADOMASO ma è sempre buono ricordare che esistono giochi molto interessanti in senso di “castità” anche per il bondage. Il “negare l’orgasmo” rientra in un di quelle azioni legate alla castità.

Attrezzi? Gabbiette per pene, cinture di castità o tutto ciò che possa contenere le voglie degli schiavi. Sia uomo che donna.

A me come pratica non appassiona granchè, però è eccitante vedere come una mistress riesca a giocare con la mente dei propri schiavi utilizzando queste tecniche.

Voi che ne pensate? 🙂

0

December 8th


BDSM TECHNIQUE = SADOMASOCHISM (SM)

Let’s start by saying that when people associate Bondage to SM, I go crazy cause they’re 2 completely different things starting from the roots, but we’re talking about the same family!
The difference appears cause Bondage is a planet made of sensory games, mental pleasure combined with pain, that, basically, create a high orgasmic point 90% of the times.
SM, well, is a whole other thing!

To cut it down, SM is a technique based on the pain, where the sub gets hit and humiliated by their Owner or, better said, Master/Mistress. It’s a game fully based on submission, more than the loving aspect of the game. It’s a univocal game, intriguing, yes, but vey aggressive.

We already talked about this in the medical post, the tools used are objects created ad hoc to inflict pain.
Then there are sessions of ballbusting (crushing of testicles) or pthe humiliations.

So, please, don’t ask me if I’m into SM anymore! I do Bondage. 🙂

What do you think?? Are you interested in this topic? Do you want me to elaborate on it?

0

#8 Dicembre


TECNICA BDSM = SADOMASOCHISMO (SadoMaso)

Premetto, quando mi associano il mondo Bondage al SADOMASO impazzisco, perchè sono 2 cose completamente differenti proprio dalla base, ma parliamo della stessa famiglia!
La differenza sta nel fatto che il bondage è un pianeta fatto di giochi sensoriali, piacere mentale associato al dolore ma che in sostanza creano sempre un punto alto orgasmico il 90% delle volte.
Il sadomaso, beh, è tutta un’altra cosa!

In breve, il SADOMASO è una tecnica basata sul dolore, dove il sub subisce colpi ed umiliazioni dal suo Padrone o detto meglio MASTER/MISTRESS. E’ tutto un piacere basato sulla sottomissione più che sotto l’aspetto amorevole del gioco. E’ un gioco univoco, intrigante ma aggressivo, molto.

Gli attrezzi usati, ne abbiamo già parlato nel medical, oggetti creati ad hoc per creare dolore.
Poi esistono sessioni fatte di ballbusting (schiacciamento dei testicoli) o altre umiliazioni.

Ve ne prego, non chiedetemi più se faccio SADOMASO! Io faccio BONDAGE! 🙂

Che ne pensate?? Vi interessa questo argomento? Approfondiamo?

0

December 7th


BDSM PRACTICE = KITTEN

As a personal consideration, let’s start by saying this is one of my favorite practices.
More than an actual practice this is considered a real role play, just like DDLG and MEDICAL, but with that touch of eroticism the other two miss.

We all know what kitten means, right?
This is a game based on the sexual experience of being treated like a kitten, so the sub needs to act according to it, always following their dom/owner’s orders.
It doesn’t need many tools if not bowls, leashes, collars, revealing clothing but there always should be a tail and fake ears.
The tail is underrated, but seeing a toy plug with a cat tail coming out of the kitten’s butt is something pretty exciting.

The best experience? Letting some milk or anything else fall to the ground and make the kitten “drink” directly from the floor.

To make this game even more interesting, you could use a cage or a carrier. It obviously needs to fit to the kitten. You’re not gonna regret it once you see them inside, looking at you and asking you to come out.
Increasing the pleasure means to get to know each other, not to humiliate!

What do you think? 🙂

0

#7 Dicembre


PRATICA BDSM = KITTEN

Come considerazione personale, partiamo dal presupposto che è una delle mie preferite.
Più che una pratica vera e propria, viene considerato un gioco di ruoli, come il DDLG e il MEDICAL, ma con quel tocco di erotismo in più.

Kitten, in inglese, esattamente significa “gattino” o “gattina”. In sostanza è un gioco basato sull’esperienza sessuale di essere trattato come un gattino, quindi comportarsi di conseguenza, sempre agli ordini del proprio dom/padrone.
Non ha bisogno di grandi attrezzi, se non ciotole, guinzagli e collari, abbigliamento succinto ma non devono mai mancare coda e orecchie finte.
La coda è una cosa sottovalutata, ma vedere un giocattolo a plug con la coda da gatto che esce dal culetto della gattina, vi assicuro che è qualcosa di eccitante.

L’esperienza più bella? Lasciar cadere del latte o qualsiasi cosa sia sul pavimento e far “bere” la gattina direttamente dal pavimento.

Per rendere questo gioco ancora più interessante, fate uso di una gabbia/trasportino. Ovviamente con dimensioni adeguate alla gattina. Non ve ne pentirete quando la vedrete dentro, guardarvi e chiedervi di uscire. Aumentare il piacere significa conoscersi, non umiliare!

Voi che ne pensate? 🙂

0

December 6th


BDSM PRACTICE = DDLG (Daddy Dom / Little Girl)

It’s a practice I’m not particularly drawn to, but I’m gonna talk about it in a very very simple way.

It’s a pretty used practice in the US. A classic example of this technique is when the sub feels very attracted by the dad/owner kind, as they are treated and get pleasure by being submissive as a baby in the game.
The practice gets developed in 24h straight as the actual relationship needs to be managed inside 4 walls. The typical symbol used for this technique is the pacifier, mainly because a lot of people use it.

Accessories: NURSERIES, CRIBS, BABY BOTTLES, PACIFIERS, DIAPERS, BABY ONSIES (MADE TO MEASURE) AND OTHER THINGS THAT REMIND OF THE CHILDREN’S WORLD.

The dom/owner does nothing more than care for their sub as if they are a baby, in this practice. There usually aren’t beatings nor marks left as this technique doesn’t need any use of games attributable to the bondage or SM world.

What do y’all think?

0

#6 Dicembre


PRATICA BDSM = DDLG (Daddy Dom / Little Girl)

E’ una pratica che non mi attrae particolarmente ma ne parlerò in maniera molto molto semplice.

Si tratta di una pratica molto in voga in America. Il classico esempio di questa tecnica è quando il/la sub si sente molto attratto/a dal genere padre/padrone, in quanto si fa trattare e prova piacere dall’essere sottomesso come bambino all’interno del gioco.
La pratica viene sviluppata soprattutto in 24h consecutive in quanto la relazione vera e propria deve essere gestita nelle 4 mura e con accessori molto particolari. Il simbolo classico di questo genere è il ciuccio per bambini, in quanto molte di queste persone ne fanno uso.

Accessori: CAMERE PER BAMBINI / CULLE, BIBERON, CIUCCI, PANNOLINI, TUTINE PER BIMBI (FATTE A MISURA) ED ALTRO CHE RICORDI IL MONDO INFANTILE.

Il dom/padrone di tale pratica, non deve fare altro che gestire la situazione ed accudire come un vero bambino/a il proprio sub. Spesso non esistono percosse o rilascio di segni in quanto la pratica non richiede uso di giochi attruibuibili al genere bondage / sado-maso.

Voi che ne pensate?

1+